Il primo dei quattro incontri del percorso I Fondamentali

Praticare presenza significa partecipare a quello che ci accade nel momento presente in un modo diverso da quello abituale e cioè in una maniera meno distratta che ci permetta di ascoltarci meglio, sentirci più chiaramente e essere più consapevoli delle nostre esperienze di vita quotidiana.

Quando si è presenti c’è la comprensione che ogni momento tutto si disvela nel corpo, non come astrazione mentale, ma come spirito che si manifesta attraverso il corpo e da la possibilità di essere consapevoli e partecipi della propria esperienza nel “qui e ora”. Essere presenti ci permette di uscire dalla meccanicità e dal torpore, che rende la vita opaca, piatta e apparentemente ripetitiva.

Attraverso pratiche di meditazione e auto-inchiesta, sarete accompagnati e sostenuti nel praticare presenza e avvicinarvi così al vostro centro. Potremo avere comprensioni di come, nella vita di ogni giorno, ci allontaniamo da noi stessi, di come ci perdiamo e di come possiamo poi, con naturalezza, “ritrovarci”.